Sandland
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro
Quando si pensa a Sharm el-Sheikh viene subito in mente vacanza in grandi villaggi, tra bellissime spiagge e meravigliosi reef marini.
Ma a Sharm el-Sheikh, fuori dai percorsi turistici, si vive in un mondo che sembra post-apocalittico.
Dalla terra desertica crescono rigogliosi rifiuti e carcasse che, in silenzio, attendono speranzosi una seconda vita.
Il disordine qui è sinonimo di vita, di presenza dell'uomo, dei suoi veri / finti abitanti, persone provenienti da altri paesi dell'Egitto che risiedono a Sharm solo per lavoro