Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
Questo è un racconto fotografico su Igor, un prestigiatore, illusionista e fachiro.
Igor lo vidi per la prima volta nel dicembre del 2012, in un piccolo circo. Era l'attrazione che mi ha coinvolto maggiormente e che mi ha riportato con forza a quando ero bambino, a quando rimanevo incantato e al contempo impaurito da quei misteriosi personaggi “mangiafuoco” che dopo numeri di grande incanto, sparivano dietro al sipario divorati dal buio.
Incuriosito ho cercato e passato del tempo con Igor.
Ho conosciuto una persona semplice e insolita al tempo stesso, con un passato tormentato e una voglia di raccontarsi.
Ed è così che è nato questo mio lavoro su Igor, che oggi lo ringrazio per la sua disponibilità e bontà.
Igor
20th January 2017